Wikipedia scompare, ma è ancora raggiungibile

Molto scalpore sta suscitando il blocco completo della Wikipedia in italiano che avevo annunciato domenica su Repubblica, blocco ormai attivo già da varie ore. A prescindere dalle ragioni, piuttosto comprensibili, molti si stanno chiedendo come accedere comunque ai testi dell’enciclopedia che, è bene chiarirlo: sono ancora tutti online, non sono stati cancellati e non verranno mai cancellati. Per intenderci, potremmo dire dire che è stato solo chiuso l’accesso principale (che è anche il più usato).

Un sistema alternativo è quello di utilizzare la verisone per i cellulari: it.m.wikipedia.org che è ancora attiva ma senza il motore di ricerca. L’importante, perciò, è avere l’accortezza di non usare il motore di ricerca interno e muoversi tra le pagine modificando manualmente l’indirizzo web (un po’ laborioso) o navigando attraverso i link.

Un secondo sistema abbastanza semplice è disabilitare sul proprio browser Javascript e i CSS (per Firefox: “strumenti” > “opzioni” > “contenuti” > “attiva Javascript” e “visualizza” > “stile pagina” > “nessuno stile”). L’intera Wikipedia sarà perfettamente leggibile, in versione testuale.

Esiste poi wapedia.mobi/it, formato graficamente più snello di Wikipedia stessa dedicata ai cellulari che usa i medesimi database e contenuti (e non vererà sicuramente chiusa, visto che i tutti contenuti non sono stati cancellati, non lo saranno mai, e sono ancora pubblici, anche se difficili da raggiungere). Sono online anche vari “mirror”, ovvero copie di Wikipedia, come per esempio www.territorioscuola.com/wikipedia.

Non bisogna dimenticare, infine, tutte le Wikipedie straniere, a partire dall’inglese en.wikipedia.org (con più di un milione di voci, ben di più di quella in italiano), perfettamente funzionanti.

In ogni caso, tutto il tempo impiegato a usare o cercare questi sostituti wikipediani lo si può probabilmente spendere meglio riflettendo sul perché tutto questo sia successo.

Luca Spinelli

Luca Spinelli

Giornalista svizzero, scrive prevalentemente di innovazione, diritto e società.

Latest posts by Luca Spinelli (see all)

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenta via Facebook

4 Commenti

  1. Marco

    Grazie 1000 Luca,

    non so se mi puoi spiegare una cosa. La pagina di Wikipedia che spiega le ragioni del blocco è firmata “gli utenti di Wikipedia”. Io sono un utente e nessuno mi ha consultato su questa decidione, che non condivido. Inoltre a noi utenti non è data la possibilità di modificare la pagina in questione. Chi sono questi usurpatori/dittatori che hanno scippato wikipedia!?!?

    grazie del post!

    Marco

    Replica
  2. Luca Spinelli (Autore Post)

    Ciao Marco, la discussione in proposito è ancora visibile all’indirizzo http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Bar/Discussioni/Comma_29_e_Wikipedia .

    LS

    Replica
  3. iTruth

    Siamo in itaGlia, c’è poco da fare. Si scatenano rivolte solo se non si riesce a vedere la partita di calcio ma nessuno parla di fronte alla dittatura che ci imbavaglia ogni giorno.
    Ci meritiamo questo e altro ancora. Siamo tutti colpevoli.

    Replica
  4. Nicole

    No alla legge bavaglio salviamo Wikipedia ecco la petizione http://www.petizionionline.it/petizione/salviamo-wikipedia/5179

    Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *